Per poter visualizzare tutti i contenuti è necessario avere la versione attuale di Adobe Flash Player.

Homepage le mie poesie il mio teatro Filodrammatica "Olga Farina" Molise sul palco  Video la mia musica eventi Premio Tonino Armagno presentazione Premio Tonino Armagno regolamento Compagnia teatrale Fol.Tea.M Isernia I Giocondieri di Agnone le 4 C Teatro comico degli Abruzzi Agnone "Sipario Bisaccia " Montenero di Bisaccia  "Oltre la Maschera" Auser Oratino I Teatranti Gildonesi Gildone San Paolo -Palata- contatti 

"Sipario Bisaccia " Montenero di Bisaccia

Compagnia: “ Sipario Bisaccia“ – MONTENERO di BISACCIA (CB)Titolo: “ Lu Cavall de la Pertall “Atti: Due – Durata: 1 ora e 30 min.Trama:La Storia è ambientata nell’ospedale di Montenero di Bisaccia, dove grazie alla “Spinta” del politico locale, vengono assunti solo concittadini. Sin dalle prime battute si evince la superficialità e lo scarso impegno di tutti gli addetti: primario, chirurgo, anestesista, infermiere e ferrista, in contrapposizione all’unica persona assunta con merito: la caposala.Rocco Cardone soprannominato “Lu Cavall de la Pertall”, è un famoso donnaiolo montenerese, costretto a subire un intervento di ernia inguinale… operazione che non parrebbe essere andata per il verso giusto, perché durante l’intervento, sono tutti distratti dall’importante partita di calcio Italia-Germania, persa 2-1 a causa dell’arbitraggio spudoratamente a favore dei teutonici. Strane cose accadono in questo ospedale: pinze lasciate all’interno dei pazienti, operazioni confuse per scambi di cartelle cliniche, interventi parzialmente riusciti…..Dopo l’operazione viene messo di fianco ad un arzillo signore operato per sbaglio all’altra spalla, che insieme al figlio ed alla nuora cerca di calmare Rocco. Sopraggiunge anche il curato del paese che cerca di consolare il malcapitato.A Parte la caposala che cerca di mantenere l’ordine, ognuno degli addetti del reparto scarica sugli altri dichiarando la propria estraneità ed innocenza, alla fine il Primario, vero responsabile della “Sala Operatoria N.3 annuncia a tutti il vero ospedale. Curriculum compagnia: “Sipario Bisaccia” è una compagnia di teatro sperimentale dialettale. Nata nel settembre del 2005, per valorizzare e riscoprire il dialetto Montenerese. Tramite il teatro si è formato un gruppo di giovani e di adulti, dove tutti possano sentirsi protagonisti. Gli attori del “Sipario Bisaccia” sono tutti dilettanti e insieme formano una compagnia di 18 persone, dai sedici ai settanta anni, ed in quattro anni hanno già dato vita a 38 rappresentazioni.La prima opera è andata in scena a partire da maggio 2006, intitolata “Na Taccarat a li dind” , la seconda opera andata in scena nel giugno 2007 intitolata “Ce sta predd….e predd !! “, la terza è andata in onda nel maggio 2008 intitolata “ Chian e cost…è tutt robba nostr !!”, la quarta opera è andata in scena nel 2009/2010, intitolata “Ze stav maje canda ze stave pegge?”, tutte in dialetto montenerese. Attori: Lorenzo DI STEFANO, Marco SACCHETTI, Leo BENEDETTO, Cristian DI PINTO, Antonio MIRI, Ginetta PALMA, Costantino MANES, Marlyn IRACE, Monica DI PINTI, Vittorio NERI, Luca DOTTORE, Gina D’ASCENZO, Ylenia SEBASTIANI, Umberto DI LISIO, Claudio PALOMBO.Autore: Marlyn IRACE, Marco SACCHETTI,Leo BENEDETTO e Antonio MIRIRegia: Marco SACCHETTI



Tonino Armagno

"Ma che sarrà stu suone 'e campanielle ca i' sente dent' a la mente e mpiette che tant' è doce e nen me lassa mai, che cerlecheja lu core e l'''''' ' accarezza chiane?"

Poeta

dialettale

molisano

tutti i diritti riservati